Lun-Ven: 08:30 - 13:00 / 14:00 - 17:30

Inserimento di un nuovo impianto di decorticazione in GMI, settore alimentare

Nuovo impianto di decorticazione su sistema di controllo esistente

DSG Automation ha sviluppato ed installato con successo un nuovo impianto di decorticazione del grano nell’impianto molitorio di Grandi Molini Italiani (GMI) di Porto Marghera (VE).

Il sito produttivo di Porto Marghera è definito come il più importante impianto molitorio in Europa in termini di capacità produttiva, il progetto che è stato sviluppato ed installato da DSG Automation ha rappresentato pertanto un banco di prova di assoluto rilievo, relativamente alle capacità del system integrator di saper interagire in continuità di esercizio con valori produttivi estremamente elevati.

Il nuovo impianto di decorticazione presentava delle difficoltà relative per le utenze in gioco; la difficoltà maggiore da superare per il team di DSG Automation è stata rappresentata dal sistema di controllo installato, sulle cui applicazioni di controllo i tecnici hanno dovuto inserire le modifiche richieste senza alterare i cicli di lavoro esistenti  e mantenendo, come detto, la continuità di esercizio della sezione produttiva.

Impresa pertanto non semplice sulla carta e anche all’atto pratico dell’installazione; l’analisi preventiva svolta da DSG Automation sulla fattibilità del progetto ha portato a definire delle stazioni di simulazione installate presso la propria sede di Camponogara  per la parte SCADA, sviluppata su piattaforma Siemens WinCC, la quale gestisce completamente tutta la sezione HMI e l’interfacciamento anche con la parte IT per il passaggio bidirezionale dei dati produttivi.

Per la sezione di controllo dell’automazione in campo (PLC e comunicazione industriale), particolarmente complessa ed articolata come evidenziato nel seguente paragrafo tecnico, non vi è stata la possibilità di simulare a banco quanto sviluppato e quindi i tecnici si sono affidati all’esperienza consolidata di progetti ed interventi su sistemi già installati ed in corso di esercizio.

Al termine dell’installazione e del collaudo del progetto, svoltosi positivamente nello scorso mese di maggio, DSG Automation ha raccolto la soddisfazione del committente nell’aver portato a termine con successo l’implementazione indicata; l’attività svolta è stata propedeutica per l’acquisizione di un successivo ordine di lavoro da parte di GMI a favore di DSG Automation da eseguirsi nello stabilimento di Livorno nel breve periodo.

 

impianto di decorticazione su sistema di controllo esistente

 

Dati tecnici dell’architettura di controllo impianto

Relativamente alla sezione di controllo dell’impianto l’architettura installata sulla quale DSG Automation ha implementato il nuovo impianto di corticazione è la seguente :

  • una sezione dell’intero stabilimento è controllata da un’architettura distribuita composta da una decina di  PLC Texas Instrument, di serie diverse, tra loro comunicanti in rete Ethernet H1.
  • un’ulteriore sezione dell’intero stabilimento controllata da un PLC Modicon Quantum, installato in modalità ridondata, che gestisce degli I/O distribuiti sul sito produttivo in collegamento sia in rete Profibus che Modbus.
  • un gateway Modbus / Ethernet H1, che ha il compito di mettere in comunicazione le due architetture descritte in precedenza con assoluta continuità, in quanto la comunicazione dati tra i due sistemi di controllo è fondamentale per il corretto esercizio produttivo.
  • la sezione HMI / SCADA gestita completamente dall’architettura client – server basata su Siemens WinCC; questa sezione è formata da un server ridondato e da numerosi client distribuiti nell’intero sito produttivo, si occupa della gestione sia dell’interfaccia locale uomo – macchina che dell’archiviazione e spedizione dei dati produttivi verso i sistemi IT di stabilimento. 

 

 

Torna Indietro

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *